Planimetria aggiornata delle nuove zone di esenzione TIA

Martedì 19 Agosto 2014 at 12:20 pm

Riportiamo la planimetria relativa ad un aggiornamento delle zone di esenzione della Tariffa di Igiene Ambientale recentemente approvata dall'amministrazione comunale.

discarica/pianta_no_tia/zone_no_tia.PNG

Planimetria esenzione TIA Planimetria esenzione TIA



La discarica inquina?

Venerdì 04 Aprile 2014 at 09:52 am

In generale le discariche non sono posti salubri e incantevoli. Sono nate da un concetto di sviluppo fondamentalmente sbagliato, e sono così anacronistiche che l'Unione Europea ha approvato una risoluzione (2011/2068(INI)) sull'uso efficiente delle risorse "al fine di introdurre gradualmente un divieto generale dell’utilizzo delle discariche di rifiuti a livello europeo".

Nonostante le iniziative legislative in atto, oggi ci troviamo a fare i conti con delle discariche aperte e operative e con un'altra fondamentale questione: le discariche inquinano? Quello che ci interessa capire è se la nostra discarica rilascia il proprio contenuto inquinante fuori dai propri confini, e, se si, quanto e fino a dove. Per rispondere a queste domande è necessario progettare un'indagine approfondita su terreni e falde acquifere.

Questo processo è già partito: dopo la relazione commissionata allo studio Terra S.R.L. dai comitati Zona Nord Ovest e Ca' Pirami in cui si evidenziavano evidenti sforamenti dei valori limite di alcuni composti nelle acque di falda,

Relazione studio terra Relazione studio terra

il Comune di Jesolo si è trovato nella necessità di avviare "opportune indagini volte ad identificare il responsabile dell’evento" (questa è una procedura prevista dall’articolo 244 del d.lgs. 03/04/2006, n. 152).

Proposta di delibera di Giunta comunale N. 2014/2 Proposta di delibera di Giunta comunale N. 2014/2

Processo di verbale di deliberazione di Giunta comunale N.18 del 28/01/2014 Processo di verbale di deliberazione di Giunta comunale N.18 del 28/01/2014

Dobbiamo ricordare che anche la discarica, come noi cittadini, è innocente fino a prova del contrario, e che il "responsabile" di questi superamenti potrebbero essere l'attività agricola e i relativi prodotti chimici (fertilizzanti, pesticidi) ormai resi indispensabili per lo sfruttamento del terreno o, addirittura, la relativa vicinanza al mare. Per analizzare il problema da un punto di vista scientifico e trovare il vero "responsabile dell'evento", ARPAV ha steso un piano per la caratterizzazione del sito che è già stato approvato dal Comune di Jesolo senza sentire i comitati Zona Nord Ovest e Ca' Pirami.

Piano di caratterizzazione sitospecifica dell'area circostante alla discarica di Piave Nuovo Piano di caratterizzazione sitospecifica dell'area circostante alla discarica di Piave Nuovo

Gli accordi, invece, presi durante l'incontro con l'amministrazione prevedevano che i comitati zonali sarebbero stati consultati per esprimere eventuali obiezioni e loro proposte sul piano stesso. Ci impegneremo a vigilare sulla realizzazione del piano e, anche con l'aiuto di esperti, proporremo eventuali miglioamenti. Non possiamo più accettare pressapochismi da parte di enti e amministrazioni, stiamo parlando di tutela dell'Ambiente e della Salute dei cittadini.



Incontri con l'amministrazione per la scrittura del nuovo "REGOLAMENTO SULLA NOMINA E IL FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANISMI DI RAPPRESENTANZA DEI COMITATI CIVICI"

Domenica 02 Marzo 2014 at 10:50 am

Il 20 gennaio 2014 si è svolto il secondo incontro, presenti 15 comitati su 19 invitati, alla presenza dell'Assessore all'Associazionismo Luigi Rizzo, il Segretario Generale Francesco Pucci, il Comandante della Polizia Locale Claudio Vanin, la Dirigente del settore Servizi Istituzionali e alla Persona Giulia Scarangella.

Durante la serata è stata data lettura di una prima bozza di regolamento proposta dall'amministrazione.

Prima bozza regolamento comitati Prima bozza regolamento comitati

I presidenti e consiglieri dei comitati presenti hanno manifestato le proprie difficoltà operative, le necessità a volte molto diverse a seconda dell'area comunale rappresentata, le diverse caratteristiche sociali ed economiche del territorio, le prime riflessioni sui contenuti della bozza di regolamento. Hanno inoltre rilevato alcune inesattezze sui confini dei diversi comitati rilevate dalla pianta che l'amministrazione ha proposto. La riunione si è conclusa con l'impegno di aggiornarsi al 24 febbraio previo invio scritto al comandante della polizia locale delle osservazioni alla bozza del regolamento.

Seconda bozza regolamento comitati Seconda bozza regolamento comitati

Il 24 febbraio si è tenuta la seconda riunione per discutere le modifiche proposte dai comitati; erano assenti tre comitati. Con sorpresa abbiamo constatato che il nostro comitato è stato l'unico a produrre delle proposte, che sono state lette in assemblea; queste proposte sono state quasi tutte accettate!

Modifiche accolte alla seconda bozza regolamento comitati Modifiche accolte alla seconda bozza regolamento comitati

La discussione della serata ha preso in considerazione diversi aspetti del regolamento, senza che si siano raggiunte delle intese su alcuni punti fondamentali come le arre di appartenenza dei comitati, il numero dei consiglieri, il diritto di voto, il numero minimo di cittadini rappresentati, le modalità di elezione. Tutti questi punti sono stati comunque considerati dall'amministrazione comunale che li ha introdotti nell'ultima bozza "III Regolamento comitati". Questo testo sarà discusso nell'ultima riunione prevista il 24 marzo p.v.

Terza bozza regolamento comitati Terza bozza regolamento comitati

Per quel che ci riguarda insisteremo affinché venga accolta la proposta di aggiungere un nuovo comma all'articolo 7 che preveda l'attivazione di un processo partecipativo e democratico con le modalità previste da Agenda 21.

La nostra impressione è che l'amministrazione comunale sarà molto cauta nel prendere decisioni che possano "danneggiare" i comitati; più volte l'Assessore Luigi Rizzo ha ribadito che questo è l'inizio di un cammino per far crescere tutte le realtà associative jesolane, senza lasciare possibilmente nessuno indietro. L'unica cosa certa e chiara che abbiamo compreso è la stretta necessità da parte dell'amministrazione di osservare alcuni passaggi istituzionali obbligati , conformemente alle leggi che regolamentano la materia. Infatti il segretario generale ha ripetutamente affermato che l'elezione dei rappresentanti di un comitato civico ha la stessa valenza legale della elezione dei componenti il consiglio comunale!

Ci auguriamo che il 24 marzo questa bozza, ancora migliorabile, possa essere licenziata ed iniziare l'iter in consiglio comunale.

Il Presidente

Giancarlo Bergamo



Festa dell'Albero

Martedì 03 Dicembre 2013 at 4:42 pm

Gli indiani Yanomami della foresta amazzonica raccontano:

“gli alberi sono le braccia che sostengono il cielo, quando l'ultimo albero sarà abbattuto il cielo ci cadrà addosso”

In occasione della Festa dell'Albero pianteremo dieci alberi in un’area destinata a boschetto presso la discarica del comune. Gli alberi che verranno piantati sono cinque piracantha red column, tre popolus nigra italica e due acer campestris.

Doneremo un alberello ai ragazzi di due classi dell’istituto comprensivo “Italo Calvino”: una 5^ elementare e una 1^ media. Gli alberi che doneremo ai bimbi sono dei Tiglii, Carpini e Frassini alti circa 30 cm.

Doneremo alle classi un libro che parla degli alberi e ne leggeremo dei brevi racconti.

Di seguito il comunicato inviato alla stampa da Legambiente Veneto Orientale

Festa dell’Albero 

Il Comune di Jesolo, aderendo alla campagna nazionale proposta da Legambiente, organizza la Festa dell’Albero.

Quest’anno la campagna, oltre a puntare alla messa a dimora di nuove piante apre al tema dell’accoglienza e dell’integrazione. Gli alberi sono simbolo di radici e memoria con la loro presenza identificano un territorio. Le piante che saranno messe a dimora rappresentano i diritti di tutti i migranti, di oggi e del passato, che hanno dovuto lasciare le loro radici per ritrovare un nuovo ambiente e adattarsi.

Il comune di Jesolo ha accolto questo messaggio e con l’Istituto Comprensivo I. Calvino, la collaborazione di varie società comunali (Alisea-Itaca e Jesolo Patrimonio) metterà a dimora alcune piante che andranno ad integrare il progetto di rimboschimento lungo il perimetro della discarica di Piave Nuovo. Saranno presenti una classe 5 della scuola primaria e una 1^ della scuola secondaria di primo grado, e ad ogni alunno partecipante saranno donate delle piantine autoctone che potranno essere messe a dimora dalle famiglie.

La manifestazione a cui contribuirà anche il Comitato ZonaNordOvest
si svolgerà domani 4 dicembre alle ore 10:30.

 

Locandina dell'evento:

festa_albero/festa-dell'albero.jpg



Sportello straordinario di Alisea presso centro civico

Lunedì 04 Novembre 2013 at 8:41 pm

Giovedì 10 ottobre u.s. i presidenti del comitato Cà Pirami e ZonaNordOvest, insieme ad alcuni consiglieri, hanno avuto un incontro con l'assessore del comune di Jesolo per le frazioni Luigi Rizzo ed il direttore di Alisea Mauro Barbieri per discutere le modalità di pagamento della tassa sui rifiuti. In questi giorni, infatti, i residenti delle frazioni stanno ricevendo le cartelle per il pagamento della tassa rifiuti per anni di imposta diversi; a molte persone queste cartelle sono risultate poco chiare oltre che avere importi in certi casi molto elevati.

Abbiamo perciò chiesto la collaborazione del comune di Jesolo e di Alisea per risolvere questo problema. 

Il 13, 20 e 27 novembre dalle ore 10:30 alle ore 12:30
presso il centro civico di Passarella
un impiegato di Alisea sarà a disposizione del pubblico
per fornire chiarimenti sulle bollette da pagare, sui tempi,
su eventuali rateizzazioni, sul calcolo dell'imposta.


Invitiamo quindi tutti i residenti che avessero dei dubbi di approfittare del servizio che abbiamo concordato con Alisea.

Giancarlo Bergamo - Comitato Zonanordovest

Fabio Gerotto - Comitato Cà Pirami



Blog nuovamente on-line

Martedì 07 Maggio 2013 at 2:17 pm

Ci scusiamo per l'ultima settimana (e anche di più) di assenza, a breve pubblicheremo un articolo per aggiornarvi sulle ultime novità riguardanti la ZonaNordOvest di Jesolo!


Sei commenti

Assemblea pubblica

Venerdì 14 Dicembre 2012 at 4:03 pm

Il comitato ZonaNordOvest organizza una:

ASSEMBLEA PUBBLICA

Venerdì 21 dicembre alle ore 20.45

presso il centro Civico di Passarella

Per informare i residenti in merito alle problematiche della zona:

Discarica comunale:

  • Proposta metodologica per la definizione dei valori delle acque sotterranee;
  • Realizzazione fascia boscata;
  • Bonifica vecchia discarica ex Callegari;
  • Rumori provenienti dalle attività in discarica;
  • Disagio per chiusura area ecologica del lido;
  • Esenzione T.I.A. (Tariffa Igiene Ambientale);

Altri Interventi:

  • Illuminazione pubblica;
  • Interventi alla viabilità;
  • Attività di controllo viabilità della Polizia Locale;
  • Piano Assetto Territoriale (P.A.T.);
  • Rinnovo direttivo del Comitato.

All’assemblea parteciperà il Sig. Sindaco e componenti della Giunta Comunale.

Venerdì 21dicembre dalle ore 20.30 fino al termine dell’assemblea, presso il Centro civico, sarà allestito il seggio per eleggere i nuovi componenti del direttivo del Comitato.

Chi desidera dare la propria disponibilità per essere eletto come componente del nuovo direttivo può segnalare la propria candidatura entro il 20 dicembre 2012 a:

Lunardelli Antonio, Moretto Adriano, Simonella Danilo, Sartorel Roberto, Tonetto Nicola, Baldissin Gianluca e Battistin Francesco; oppure inviando una mail a zonanordovest at gmail.com

IL PRESIDENTE

Antonio Lunardelli


Due commenti

MDAY 13 agosto, un party lungo un giorno! Sapete come l'ho saputo?

Martedì 14 Agosto 2012 at 10:20 am

No no... Le discoteche del lido non hanno la forza di farsi pubblicità fino alle nostre campagne, ma c'è chi li aiuta!

     
 
 
     

Accantonando il sarcasmo, aggiorniamo quanto riportato nell'articolo di un mese fa: Bel tempismo...

Dobbiamo rilevare che, dai veicoli che conferiscono in discarica, continuano a cadere rifiuti e che la pulizia della strada con i mezzi meccanici non fa altro che spostare il problema al fosso adiacente. Il problema è sempre che i mezzi più piccoli non posseggono o non vengono dotati di adeguate protezioni contro lo svolazzare dei rifiuti più leggeri.

     
   
     

Gli abitanti più vicini alla discarica devono inoltre, come ogni estate, soffrire l'odore che inevitabilmente si leva dalla discarica dato che le vasche in coltivazione sono ora più che mai vicine alle abitazioni.

Non poteva mancare quindi una nutrita serie di foto ai rifiuti prettamente nostrani (mi raccomando, non perdetevi MDay il 13 agosto! Un party lungo un giorno!):

         
 

discarica/strada2/01.jpg

discarica/strada2/02.jpg

discarica/strada2/03.jpg

discarica/strada2/04.jpg

discarica/strada2/05.jpg

discarica/strada2/06.jpg

discarica/strada2/07.jpg

discarica/strada2/08.jpg

discarica/strada2/09.jpg

discarica/strada2/10.jpg

 
 

discarica/strada2/11.jpg

discarica/strada2/12.jpg

discarica/strada2/13.jpg

 
 

discarica/strada2/14.jpg

discarica/strada2/15.jpg

discarica/strada2/16.jpg

 
 

discarica/strada2/17.jpg

discarica/strada2/18.jpg

discarica/strada2/19.jpg

 
 

discarica/strada2/20.jpg

discarica/strada2/21.jpg

discarica/strada2/22.jpg

 
 

discarica/strada2/23.jpg

discarica/strada2/24.jpg

discarica/strada2/25.jpg

 
 

discarica/strada2/26.jpg

discarica/strada2/27.jpg

discarica/strada2/28.jpg

 
 

discarica/strada2/29.jpg

discarica/strada2/30.jpg

discarica/strada2/31.jpg

 

Cinque commenti

Traffic...

Sabato 28 Luglio 2012 at 12:53 pm
     
   
     

Quattro commenti

Verbale del Forum Plenario di chiusura del processo partecipato

Lunedì 23 Luglio 2012 at 3:49 pm

Pubblichiamo il link al verbale del Forum di chiusura tenutosi giovedì 5 luglio 2012 presso il palazzo municipale del comune di Portogruaro:

http://www.aequagroup.com/atorifiuti/forumchiusura.html


Quattro commenti